La Spugna di Fiele

Assorbe e rilascia veleno…

Antichi vizi e pubbliche virtú

leave a comment »

L’antico vizio italiano di evadere il fisco è vecchio e il partito dei furbi è trasversale. A destra e a manca, al Nord come al Sud, chi può si sottrae al dovere di contribuire alla gestione della cosa pubblica, a garantire il funzionamento della macchina dello Stato che deve assistere gli anziani, educare i pargoli (nonché futuri cittadini adulti e responsabili), curare gli ammalati… Ma come dargli torto? Il costo del welfare è sempre più elevato in un paese di falsi invalidi, baby pensionati e pensionati d’oro, perché dovrebbe gravare tutto sul povero contribuente onesto lavoratore dipendente, o sul professionista bravo che fattura decine di migliaia di euro all’anno?
Anche se sulla stampa l’eco dell’indignazione si è spostata dalle denunce degli sprechi e i privilegi della casta alle sacche di evasori sempre più diffuse – dall’idraulico che pratica lo sconto se il committente non richiede la fattura, al piccolo dettagliante o imprenditore stagionale che ha l’antico vizio di non fare lo scontrino -, qualcosa però ancora non quadra. È vero, il fisco ci osserva, la Guardia di Finanza e l’Agenzia delle Entrate possono, se vogliono, fare controlli incrociati e verificare quanto il nostro tenore di vita collimi alla nostra dichiarazione dei redditi. Dunque se andate in vacanza alle Maldive, o i vostri figli frequentano prestigiose e rinomate scuole private oppure frequentate abitualmente centri benessere e club esclusivi, tremate, siete avvertiti: non potete dormire sonni tranquilli!  A meno che..  a meno che non abbiate un amico generoso assai che per sollevarvi dalle gravi difficoltà abbattutesi improvvisamente sulla vostra famigliola, e per garantirvi gli stessi agi della vita spensierata di prima, vi regali senza indugiare una manciata di centinaia di migliaia di euro, soltanto perché è magnanimo e generoso per vocazione e se lo può permettere! Dovete ristrutturare una villa, e l’operazione vi costa milioni? Volete entrare in un nuovo business? Magari aprire un centro estetico? Nessun problema, c’è sempre lui, l’angelo custode, il nume tutelare, Silvio il M
agnifico. Non lo conoscete? Allora non vi resta che prendere servizio sulla statale di notte, così i sonni tranquilli ve li fate di giorno.

Annunci

Have you something to say about?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: